Comunicato Stampa

Dal 3 settembre al 2 ottobre il violinista Luca Ciarla sarà nuovamente in tour negli Stati Uniti; 16 concerti e un workshop in un mese in 10 stati diversi, da Detroit a San Francisco, uno straordinario itinerario che lo porterà ad esibirsi, come spesso accade, in festival e rassegne di jazz, world music e classica.

Si parte il 3 settembre in Michigan con il Detroit Jazz Festival, uno degli eventi più importanti di tutto il Nord America per il mondo del jazz, un festival straordinario che presenta il top degli artisti internazionali in soli 3 giorni. In questa edizione saranno ospiti Julian Lage, Ambrose Akinmusire, Vijay Iyer, Abdullah Ibrahim, Bill Frisell, Antonio Sánchez, Cécile McLorin Salvant, Dianne Reeves, John Scofield, Chucho Valdés e tantissimi altri. Un concerto memorabile per il violinista jazz italiano, al fianco dei più grandi e a casa loro.

Successivamente un nuovo lungo viaggio lo porterà in Alaska per tre concerti e un workshop, per l’Haines Arts Council, lo Skagway Arts Council e l’Alaska World Arts Festival di Homer. Sarà la prima volta in Alaska per il violinista termolese e c’è grande attesa, sia per il suo arrivo che da parte del musicista, curioso di scoprire un’area del mondo così distante e diversa. Il 14 settembre si esibirà in California, nella nuova splendida sede dell’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, evento nel quale presenterà anche il suo nuovo festival molisano, del quale sarà condirettore artistico con Kezia Terracciano.

A seguire tappe entusiasmanti a Los Alamos (New Mexico), Cincinnati (Ohio), Cleveland (Ohio), Middletown (Connecticut) e Brattleboro (Vermont). Il 25 settembre suonerà per ben due volte nello stesso giorno per il FreshGrass Festival, dedicato alla folk music, dalla tradizione alle ultime novità internazionali, e realizzato in collaborazione con il MASSmoCA, uno dei musei più importanti degli Stati Uniti. Il festival ogni anno assegna anche un numero esiguo di FreshScore, un premio per una nuova composizione per immagini e quest’anno andrà proprio a Luca Ciarla che realizzerà la performance Music for your Eyes con la video arte di Keziat.

Il tour prosegue con una esibizione all’Old Town School of Music di Chicago, dove Luca presenterà nuovamente anche il suo nuovo festival, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Chicago. L’itinerario da maratoneta si chiudere con una serie di tre concerti nelle biblioteche pubbliche di Las Vegas, grazie anche al sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles. Il tour è prodotto dalla Violipiano Music in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura di Chicago, San Francisco e Los Angeles. Consulta il calendario completo al seguente link.