If you are looking for high resolution photos, please get in touch with us by email at music@violipiano.it and we will send you the link.
logo

L’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires presenta un concerto di Ilaria Pilar Patassini

L'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires presenta un concerto online con la cantautrice Ilaria Pilar Patassini

Nell'ambito del Ciclo #Vivacissimo e in collaborazione con la Violipiano Music, l'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires, presenta la cantautrice Ilaria Pilar Patassini. "Un concerto tra gli ulivi”, registrato presso la Tenuta Bonaria di Alghero, verrà trasmesso sul sito e i canali social dell'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires in data 25 settembre alle ore 23 e in replica il primo ottobre alle ore 21. Martedì 29 settembre alle ore 21, la Dott.ssa Donatella Cannova, Direttrice dell'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires, Ilaria Pilar Patassini e Luca Ciarla, musicista e direttore artistico della Violipiano Music, incontreranno il pubblico argentino in diretta online sui social dell'Istituto e sul canale LiveOnMârs Tv.
Quattro musicisti, la terra e il mare della costa algherese, in Sardegna; una sosta obbligata da un lato e la necessità impellente di inventare occasioni di musica dall’altra. Con questo spirito nasce il live di Ilaria Pilar Patassini, “Un concerto tra gli ulivi”, organizzato per pochi – distanziati - invitati nel giardino di Tenute Bonaria, duecento anni di storia italiana immersi in un uliveto per una performance illuminata dalla sola luce del tramonto. Accanto alla cantautrice e interprete tre straordinari musicisti: Marcello Peghin (chitarra), Maria Vicentini (viola e violino) e Salvatore Maiore (violoncello e contrabbasso). Un incontro in acustico dove convivono canzone d’autore, Musica da Camera e jazz e dove le canzoni di Pilar incrociano De Andrè, Händel e alcuni celeberrimi classici argentini e sudamericani.
Ilaria Pilar Patassini, cantautrice, interprete, performer, nasce a Roma da padre etrusco e madre nativa della foresta costaricense. Ha all’attivo quattro album a suo nome “Luna in Ariete”“L’Amore è dove vivo”“Sartoria Italiana Fuori Catalogo”, “Femminile Singolare” e svariati featuring discografici. Hanno scritto per lei e con lei Bungaro, Pacifico, Mauro Ermanno Giovanardi, Sandro Luporini, Franco Piana, Joe Barbieri, Tony Canto, lo scrittore Fabio Stassi. Di formazione randagia e accademica (è diplomata in Conservatorio in Canto e Repertori Vocali da Camera) il suo percorso si intreccia da sempre con il jazz, la musica classica e popolare, la canzone d’autore e la parola. Dal 2014 collabora con il compositore e chitarrista Michael Occhipinti e al progetto italo-canadese Sicilian Jazz Project partecipando al disco “Muorica” che la vede ospite insieme al clarinettista Don Byron. Ha svolto e svolge attività concertistica in Canada. Collabora con il pianista e direttore d’orchestra inglese Geoff Westley ai progetti “De André Sinfonico” e “Friends in Argentina”. Dal 2005 al 2010 è stata vincitrice e finalista di molti concorsi nazionali e internazionali legati alla canzone d’autore e all’interpretazione.  Dal 2015 è docente d’Interpretazione presso Officina Pasolini a Roma. Ha collaborato con la Radio Svizzera Italiana (RSI) scrivendo e conducendo le trasmissioni “Anime Salve”, “Se io fossi un Angelo”, “Canzoni e Contorni”. Ama il mese di settembre, le radici degli ulivi centenari, i fuochi d’artificio, le parole che la rincorrono, la prua delle barche a vela, il profumo dell’origano e i cieli del Mediterraneo. Nella prossima vita sarà un pirata ma assomiglierà moltissimo a Sophia Loren. Affiliata carbonara delle isole e del mare, vive tra Roma, Alghero e i gate degli aereoporti (la foto di Pilar è di Paolo Soriani).

Comments are closed.